Bioventing

HomeBioventing

Il Bioventing è una tecnologia di Bioremediation che consente l’utilizzo di microrganismi autoctoni per la degradazione di composti organici adsorbiti dalle frazioni minerali e organiche del suolo e nella fascia insatura del terreno.

Il processo di Bioventing si sviluppa attraverso l’immissione di aria negli strati di terreno interessati dalla presenza di contaminanti organici.
L’ossigeno consente l’attivazione dei processi catabolici aerobici di quasi tutti i composti organici (es. idrocarburi) a catena aperta ed in presenza di bassi livelli di alogenazione.

Al contrario delle tecnologie di SVE, dove la rimozione delle frazioni volatili avviene previa aspirazione dell’aria interstiziale, nel Bioventing si opera l’immissione forzata di aria attraverso una serie di pozzi in grado di canalizzare aria e eventuali agenti stimolatori, anche a notevoli profondità.

Una misura media di densità prevede l’installazione di 4-6 pozzi del diametro di 3-5 cm, per mq di superficie e una profondità media di 3-5 m.
La misura indicativa del livello di popolamento microbico del terreno durante la fase di trattamento prevede generalmente una concentrazione di colonie microbiche pari a 1000–1500 UFC/g di terreno secco.

color
http://www.bigliasrl.it/wp-content/themes/flash-installable/
http://www.bigliasrl.it/it/
/home2/biglirxo/public_html/
#00A3E4
style1
default
Loading posts...
#010000
none
loading
#010000
Sort Gallery
on
off
off
on
off