Pump & Treat

HomePump & Treat

Il Pump & Treat consiste nel pompaggio e trattamento in superficie delle acque di falda inquinate, si tratta quindi di una tecnica di bonifica delle acque.

Il processo prevede la creazione di uno sbarramento idraulico, dovuto al pompaggio di acqua dalla falda ed il successivo trattamento delle acque estratte.
L’acqua, in uscita dal processo di trattamento, può essere riversata in fognatura o in un bacino idrico superficiale.

La tecnica di Pump & Treat è un processo di bonifica in situ che avviene (solitamente) secondo le seguenti fasi:

  1. Pompaggio dell’acqua inquinata dai pozzi di estrazione. Il numero di pozzi impiegati dipende dall’estensione dell’area da bonificare e dal tipo di sorgente contaminante;
  2. Raccolta dell’acqua in serbatoi e invio all’impianto di trattamento;
  3. Depurazione dell’acqua inquinata e reinserimento della stessa nella falda o eventuale scarico in fognatura.

ESEMPIO

Sinistro stradale occorso ad un qualsiasi autoveicolo adibito al trasporto di idrocarburi.

Lo sversamento che ne consegue, oltre alla contaminazione della superficie interessata dall’iniziale spandimento, può interessare anche eventuali corsi d’acqua superficiali e falde sotterranee. Quest’ultima ipotesi è quasi certa nel caso in cui il terreno presente in sito sia di natura ghiaiosa e di conseguenza molto permeabile.

In fase di messa in sicurezza d’emergenza, risulta di estrema importanza proteggere la falda, mediante l’installazione di pompe sommerse, creando depressioni tali da contenere le acque nel raggio d’azione dei sistemi di sollevamento, evitando così la formazione di plume di contaminazione.

color
http://www.bigliasrl.it/wp-content/themes/flash-installable/
http://www.bigliasrl.it/it/
/home2/biglirxo/public_html/
#00A3E4
style1
default
Loading posts...
#010000
none
loading
#010000
Sort Gallery
on
off
off
on
off