Soil Vapor Extraction

HomeSoil Vapor Extraction

Il Soil Vapor Extraction (SVE) è un intervento per il trattamento di suoli che permette, tramite un flusso controllato di aria, la rimozione di contaminanti organici volatili presenti nella zona insatura del terreno.

Attraverso un intervento di Soil Vapor Extraction (SVE) vengono create nel sottosuolo sacche di vuoto che favoriscono la rimozione dei contaminanti mediante volatilizzazione; si crea quindi una depressione che estrae i componenti volatili dell’inquinante presenti nel terreno.

L’aspirazione di un flusso controllato dal sottosuolo richiama nuova aria alla superficie favorendo così processi di degradazione biologica delle sostanze contaminanti.
I gas aspirati vengono trattati prima della loro emissione in atmosfera.
La quantità di contaminanti estratta nell’unità di tempo decresce rapidamente durante la ventilazione.

ESEMPIO

Estrazione di una vecchia cisterna interrata che conteneva gasolio ad uso riscaldamento civile o industriale.

Spesso accade che queste cisterne siano forate e, se non è stata prevista nessuna vasca di contenimento, come spesso accadeva negli anni passati, la contaminazione si è propagata in profondità fino al raggiungimento della falda.

Scavare il terreno fino al raggiungimento della falda non è chiaramente possibile, ecco che risulta indispensabile l’installazione di un impianto per la messa in sicurezza sia della falda (impianto Pump & Treat), sia del terreno soprastante (impianto Soil Vapor Extraction – SVE).

color
http://www.bigliasrl.it/wp-content/themes/flash-installable/
http://www.bigliasrl.it/it/
/home2/biglirxo/public_html/
#00A3E4
style1
default
Loading posts...
#010000
none
loading
#010000
Sort Gallery
on
off
off
on
off